AIV - Associazione di Valutazione Italiana

Gruppo Tematico - Valutazione della Performance nella P.A.

 

 

GT Valutazione della performance nelle Pubbliche Amministrazioni

 

NOTA N° 6 – 13 Giugno 2017

 

Concluso il IV Corso Residenziale di Montevarchi, il 12 giugno si è riunito a Roma il Consiglio Direttivo dell’AIV: spunti per il GT Valutazione della performance nella PA.

 

Il Corso di Montevarchi di quest’anno è stato un momento d’incontro davvero positivo per la nostra Associazione; abbiamo avuto un bel numero di iscritti che hanno partecipato attivamente alle varie fasi del percorso formativo ormai consolidato (lezioni interattive, brain storming, dibattitti guidati, focus groups e relative presentazioni) e, così, abbiamo potuto tutti sugli argomenti in programma centrati sulle modifiche alla Valutazione della performance e del merito, con particolare attenzione al ruolo degli OIV dovute all’entrata in vigore dei decreti delegati pubblicati il 7 Giugno nella Gazzetta Ufficiale.

Per l’AIV nel suo complesso ci sono stati altri risultati positivi; essi vanno dall’aumento di una ventina di nuovi iscritti, alla possibilità di rilevare i loro fabbisogni, dalla volontà di partecipare attivamente alla vita del GT alla disponibilità ad operare in eventuali “gruppi di studio” a seconda del comparto contrattuale di appartenenza. Il gradimento della formula del Corso organizzato annualmente dalla Scuola Nazionale “Valutazione delle performance nella P.A.”, è legato sostanzialmente all’attualità degli argomenti trattati ed alla qualità dei docenti, ma anche alla funzionalità della Sede e dei servizi logistici offerti dagli organizzatori, compresa la consueta visita alle bellezze del territorio (Loro Ciuffenna e dintorni).

Nell’occasione, la presidente Erica Melloni, insieme a Vincenzo Lorenzini, Adriano Scaletta e Daniele Antonielli, ha partecipato direttamente alla formazione d’aula, potendo rendersi conto di persona dell’alto livello dei 23 colleghi provenienti, in parte, dal mondo dell’Università e della Scuola, ma con la tradizionale prevalenza degli operatori di Asl, Aziende ospedaliere, Agenzie per l’Ambiente ed Istituti Zooprofilattici Sperimentali. Molti partecipanti sono impegnati in OIV della Sanità pubblica (Direttori sanitari ed amministrativi), altri sono dirigenti responsabili del personale e dei servizi di staff (Strutture Tecniche Permanenti). In generale, tutti si sono dichiarati particolarmente interessati a proseguire nel contatto con l’Associazione avanzando anche precise richieste che sono state opportunamente registrate per portarle all’attenzione del Direttivo già convocato a Roma il 12 Giugno 2017. A questo proposito, posso affermare che il frutto più rilevante della prima seduta del direttivo AIV, riunitosi nella mattinata di lunedì scorso presso l’Università della sapienza in Corso d’Italia, è stato sicuramente la messa a punto del PROGRAMMA DI MANDATO 2017-2020 che verrà presto pubblicato nel sito dell’Associazione, nel quale sono stati individuati gli obiettivi strategici e gli indicatori chiave per il monitoraggio dei risultati nel corso dei tre anni di mandato.

Tornando al nostro GT Valutazione della performance nella PA, dal momento che ci vien chiesto di proseguire nello sforzo a sostegno dell’intera Associazione, pare opportuno chiedere a tutti i soci AIV che aderiscono al GT, di contribuire a due livelli:

1 - Affiancarmi nell’azione di Coordinamento

2 - Partecipare attivamente ai “gruppi di studio” che si potranno costituire da subito, in funzione del “settore” d’impiego nella PA.

 

Nelle prossime settimane di questo mese, infatti, il Consiglio Direttivo diffonderà il suo Programma di mandato; uno dei punti qualificanti per il nostro GT riguarda la costituzione di un certo numero di “gruppi di studio”.

Dato atto che i comparti di contrattazione della PA sono quattro, identificati come segue:

A) Comparto delle Funzioni centrali (Ministeri, Enti pubblici, Parchi nazionali);

B) Comparto delle Funzioni locali (Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni;

C) Comparto dell’Istruzione e della ricerca (Scuola, Università ed Enti di ricerca);

D) Comparto della Sanità (Aziende del SSN, ARPA e IZS),

ci aspettiamo di ricevere le segnalazioni e proposte di contribuire alla vita del GT Valutazione della performance nella PA segnalando in quale gruppo di studio preferite essere inseriti.

Buon lavoro a tutti!

Cordialmente.

Vincenzo Lorenzini

Firenze 15 Giugno 2017.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Download